6 consigli per salvare il sorriso dal vino rosso

Un bicchiere di vino rosso è sempre un piacere, meno piacevoli sono invece le macchie che lascia sul nostro sorriso.

A volte basta un bicchiere per ritrovarsi con labbra e denti colorati in un’inconfondibile e poco elegante tono violaceo.

Cosa possiamo fare allora per mantenere un sorriso bianco senza rinunciare a un ottimo vino?

  1.  Lava i denti prima di uscire: mantenere l’igiene orale è fondamentale per rimuovere tartaro e placca, vere e proprie calamite per il vino rosso e le sue macchie.main.original.640x0c
  2. Bevi un sorso d’acqua tra un bicchiere e l’altro : aiuta a mantenere la bocca ben pulita, il corpo idratato ed evita il mal di testa in caso di eccessi.
  3. Non dimenticare di mangiare : abbinare il vino rosso a cibi ricchi di fibre come i broccoli o le patate, aiuta a pulire immediatamente i denti. Anche il formaggio, se non troppo morbido, funziona nello stesso modo
  4. Usa un lucidalabbra :  Dimentica il rossetto, viene via facilmente e il rischio è quello di aggiungere macchie di rossetto a quelle del vino rosso. Il lucidalabbra invece, se applicato dopo ogni bicchiere di vino, agisce come una barriera tra le tue labbra e il tannino, che causa le macchie.header_image_Seven-tricks-to-prevent-lipstick-from-staining-your-lips-fustany-beauty-makeuo-main-image
  5. Evita il vino bianco: se il vino rosso macchia, il vino bianco danneggia lo smalto, un danno ben più importante di una colorazione momentanea.

6. Non lavare i denti subito dopo aver bevuto l’ultimo bicchiere: l’acidità momentanea rende    il  dente più suscettibile all’abrasione. In caso di emergenza esistono salviette specifiche  che  smacchiano anche il sorriso più colorato!  

MTE5NTU2MzIwNzIzMzcxNTMx

 

Pubblicato in Blog, Consigli, Trattamenti Taggato con: , , ,