Emergenza dentale: sai cosa fare?

Alcuni sanno già cosa fare in caso di emergenza medica: fermare un sanguinamento, non muovere una persona dopo un incidente, aiutare la respirazione, chiamare il 118.

…E in caso di emergenza dentale?

Se è la tua bocca ad avere un problema, spesso l’ospedale non è il posto migliore dove andare e potresti dover chiamare il dentista.

Allora, quando chiamare il dentista e quando chiamare l’ospedale? In generale, dipende se si tratta di un problema è relativo alla salute o solamente a un’area della bocca o a un dente.

denti-rotti

Per esempio dovresti andare all’ospedale se:

  • C’è un sanguinamento della bocca che non si arresta
  • Perdita di conoscenza, stato confusionale dopo un trauma alla bocca
  • Mascella rotta
  • Gonfiore doloroso molto forte in altre parti del corpo, incluso il viso.

Ci sono altri casi invece, dove un chirurgo orale o un dentista può aiutarti in maniera determinante.

  • Denti rotti
  • Dolore ai denti non accompagnato da evidente gonfiore facciale
  • Dente rientrato in seguito a un trauma

Se perdi un dente permanente, si rompe o subisce un trauma, è importante maneggiarlo con molta attenzione – SENZA toccare la radice. Puoi provare a rimetterlo in posizione dopo averlo sciacquato delicatamente con acqua, ma è fondamentale recarsi immediatamente dal dentista.

emergenza dente rotto

Nel caso in cui si tratti di un dente da latte non cercare di inserirlo nuovamente in posizione perché questo potrebbe danneggiare il dente definitivo che si trova ancora nascosto nella gengiva.

Se non ti è possibile riposizionare il dente, sistemalo tra la guancia e la gengiva per mantenerlo umido – non farlo con bambini o individui che potrebbero rischiare di ingoiarlo.

Nel caso di un dente leggermente scheggiato che non causa dolore, puoi stare tranquillo – probabilmente basterà un intervento estetico.

Cosa fare invece quando si prova dolore alla bocca, ma non se ne capisce la causa?

Nel caso in cui lo studio sia aperto, il dentista è sempre la soluzione migliore. Se succede di notte, il volto si gonfia e la situazione peggiora visibilmente impedendo di aspettare fino alla mattina seguente – probabilmente una visita all’ospedale è necessaria – potrebbe infatti esserci un’infezione in corso che può mettere in pericolo la salute generale.

Questa è solo una piccola guida, se hai dubbi o domande non aspettare a prendere un appuntamento dal medico o dal dentista di fiducia.

Il nostro studio è aperto anche ad agosto!

Pubblicato in Blog, Il nostro studio, Utilità Taggato con: , ,