9 segreti per lavare i denti ai bambini

Lavare i denti ai bambini può essere complicato, tanto da scoraggiare i genitori. Tuttavia è fondamentale non cedere e comprendere l’importanza di un’igiene orale corretta fin dalla prima infanzia.

Ricordiamo che i denti dei bambini vanno lavati fin dalla comparsa del primo elemento per evitare, tra le altre cose, la carie da biberon. Inizialmente si utilizzerà una garza in cotone, poi dai 12 mesi si può iniziare a usare uno spazzolino morbido.

lavare i denti ai bambini

Avere carie già dai primi anni di età significa dover sottoporre il bambino allo stress dell’anestesia, facendogli percepire il dentista come un luogo poco piacevole, senza contare una spesa che potrebbe essere facilmente evitabile con qualche accorgimento.

Ecco 9 segreti per lavare i denti ai bambini senza drammi e per non provare più sensi di colpa alla prima eventuale carie del piccolo.

1) Lavarsi i denti deve essere un gioco non un’incombenza. Datevi un tempo con un po’ di musica, ballate, divertitevi insieme. Alcune applicazioni per smartphone possono aiutare, eccone alcune:

  • Brush with Jackson: un coniglio darà le dritte giuste su come lavarsi i denti e il tutto dura 2-3 minuti, ovvero il tempo corretto per l’igiene orale.
  • Star teeth: Permette di scegliere un compagno virtuale per lavarsi i denti e di strofinare a ritmo di musica.

2) Lavarsi i denti è un affare di famiglia, tutti dovrebbero lavarsi i denti nello stesso momento – anche i più piccoli.

come-insegnare-a-un-bambino-a-lavarsi-i-denti_772c4a620ac9168f4fec621d912a10b9

3) Usa un dentifricio che abbia un buon sapore, ma attenzione a non mangiarlo!

4) Lascia che sia il bambino a lavarsi i denti da solo, ma poi lavali nuovamente in modo da controllare che sia tutto a posto.

5) Crea una tabella dove attaccare un adesivo ogni volta che si lava i denti, gli adesivi sono sempre molto amati da tutti i bambini!

6) Niente denti puliti, niente storia della buonanotte. Un minuto di spazzolamento, una storia. Due minuti, due storie. E così via!

7) Spazzola in maniera gentile per non irritare le gengive. Se il bambino prova dolore, non vorrà più lavarsi i denti.

8) Lavarsi i denti può essere un gioco: fingi che ci siano germi, animali, dinosauri, o qualunque cosa ti venga in mente, e spazzola proprio in quel punto dove sono stati “avvistati”.

9) Se tutto questo fallisce, un genitore è autorizzato a usare “la forza” per impedire al bambino di andare a letto senza lavare i denti. Ovviamente è l’ultima spiaggia, ma i denti devono essere lavati.

Insegnare-ai-bambini-a-lavarsi-i-denti_su_vertical_dyn

Pubblicato in Bambini, Blog, Consigli Taggato con: , , , ,