Odontofobia – superare la paura del dentista negli adulti

Odontofobia – superare la paura del dentista negli adulti

L’appuntamento col dentista non è sempre un incontro piacevole, ma la maggior parte delle persone riesce a superare la visita con razionalità e senza grossi traumi.

Questo non avviene in chi soffre di odontofobia, una parola che descrive una forte paura, oggi riconosciuta anche dall’OMS.

Chi ha questa paura è spaventato da tutto ciò che riguarda il dentista, e lo è in maniera irrazionale e incontrollabile. Iniziano così a presentarsi tremori, sudorazione eccessiva e veri e propri attacchi di panico.

paura-del-dentista

Inutile dire ad un odontofobico che il dentista non lo ucciderà, la paura è così forte da divenire paralizzante e far sì che vengano evitati controlli e cure, con conseguenti problemi di salute.

Paradossalmente, la paura è ciò che porterà poi il paziente a doversi sottoporre a sedute ancora più lunghe e dolorose, avendo evitato con tutte le forze le normali visite di routine.

Per superare la paura del dentista, nei casi più gravi è necessario rivolgersi a uno psicoterapeuta esperto in terapie strategiche brevi, che aiuterà a modificare la percezione della situazione.

Altri stratagemmi per i casi più “semplici” di paura del dentista: 

  • Arrivare in anticipo all’appuntamento
  • Distrarsi, magari sfogliando le riviste presenti in studio
  • Farsi accompagnare da un familiare o una persona di fiducia
  • Non cercare di controllare la paura, questo atteggiamento in realtà amplifica ansia e sensazioni di dolore: canalizzare l’attenzione sulle sensazioni negative aumenta la percezione reale delle stesse.
  • Chiedere quali metodi utilizza il dentista per ridurre il dolore o se esistono particolari tecniche per combattere l’ansia (alcuni metodi alternativi sono: agopuntura, fiori di Bach, ipnosi)

odontofobia

Troviamo e condividiamo alcuni consigli da parte di chi ci è passato, persone che hanno risposto alla domanda “Come superare la paura del dentista?”:

1. Andandoci…scopri che non è chissacchè 

2. Informandosi di più circa l’odontoiatria…razionalizziamo 🙂

3. Fare l’esercizio delle ” peggiori fantasie” pero’….. Io tremo al solo vedere la poltrona 

4. Andando oltre il proprio limite giorno dopo giorno e a poco a poco. Per le persone molto resistenti potrebbe essere utile avvicinarsi dapprima allo studio del dentista (esternamente), poi alla sala d’aspetto, poi alla “zona rossa” (poltrona).

Potete leggerne altri qui. In ogni caso qualunque strategia si scelga, l’importante è superare la fobia prima che comprometta la salute!

 

 

 

Pubblicato in Blog, Consigli Taggato con: , , , ,